• Domande

    C’è una fase della vita del bambino che è caratterizzata dalle domande. Quando il piccolo acquista la capacità di comunicare in modo da capire e farsi capire cominciano le domande fra cui quella più gettonata Leggi tutto
  • Ai nostri nonni

    Vorrei dedicare la mia semplice riflessione di questa settimana ad una delle tante facce di questo periodo segnato dalla pandemia del coronavirus. Parlo delle persone anziane, che mi sembra bello chiamare “i nonni”. Come spesso Leggi tutto

VITA DI COMUNITA'

 

  • Nel perdurare delle disposizioni del Vescovo per quanto riguarda l’emergenza del Coronavirus, si devono modificare temporaneamente gli appuntamenti. Si segnala pertanto che:
  1. La Messa viene celebrata nei giorni feriali dal parroco, senza popolo, alle 08.30 con le intenzioni di preghiera indicate nel foglietto (le intenzioni personali già fissate verranno ricuperate quanto prima).
  2. Sono sospesi tutti i tipi di incontri (compresa la benedizione alle famiglie) sia della comunità pastorale, sia del vicariato, sia della Diocesi.
  3. Il parroco è sempre disponibile per tutte le urgenze relative a confessioni, visita ai malati, unzione degli infermi, colloqui; chi avesse bisogno non fa altro che contattare don Luca. Alla fine della quarantena tutto riprenderà come prima.
  4. Si invita a intensificare la preghiera del Rosario, la Via Crucis e la visita in chiesa, che è sempre possibile.
  5. Le attuali indicazioni diocesane sulle Messe senza popolo e le altre restrizioni valgono, per il momento, fino a data da destinarsi.

 

  • Iniziativa di carità quaresimale. Nelle chiese parrocchiali verranno posti dei cesti per la raccolta di generi alimentari (a lunga scadenza) da destinare ai poveri. Il tutto verrà consegnato al Banco Alimentare di Dongo.  

 

  • E’ stato emanato un decreto della Penitenzieria Apostolica in merito alle indulgenze in questo periodo di pandemia. Il testo è consultabile sul sito della nostra Comunità Pastorale.

 

  • Si invita a praticare il digiuno come forma di educazione per la propria vita spirituale e come offerta per allontanare il contagio e per favorire la conversione dei cuori. Si propone il digiuno nei giorni di Mercoledì e Venerdì modificando (secondo le età e le condizioni di salute) l’assunzione di uno dei pasti quotidiani.

 

  • Davanti alla morte di fratelli e sorelle della nostra Comunità Pastorale e nella impossibilità di celebrare il funerale, il parroco celebra per ciascun defunto una Santa Messa (al momento senza partecipazione di popolo) per elevare il cristiano suffragio e per applicare i grandi benefici spirituali del Sacrificio Eucaristico. Si trovano i nomi dei defunti nel calendario settimanale. Poi quando si potrà riprendere a celebrare Sante Messe con partecipazione di popolo saranno i familiari a concordare col parroco una funzione a suffragio del fratello o della sorella defunti.
  •  

Notizie dalla Comunità

Domande

30 Marzo 2020

C’è una fase della vita del bambino che è caratterizzata dalle domande. Quando il piccolo acquista la capacità di comunicare in modo da capire e farsi capire cominciano le domande fra cui quella più gettonata Leggi tutto

In preghiera il 25 marzo

24 Marzo 2020

                 L’Italia in preghiera. Dopo l’esperienza del rosario per l’Italia, il momento di momento di preghiera per il Paese promosso dalla Conferenza episcopale italiana, Avvenire, Tv2000, InBluradio, Sir e Federazione dei settimanali cattolici, d’intesa con Leggi tutto

Ai nostri nonni

22 Marzo 2020

Vorrei dedicare la mia semplice riflessione di questa settimana ad una delle tante facce di questo periodo segnato dalla pandemia del coronavirus. Parlo delle persone anziane, che mi sembra bello chiamare “i nonni”. Come spesso Leggi tutto

NAZARETH – HESED

Archivio numeri di NAZARETH cliccando QUI

Archivio numeri di HESED cliccando QUI

Almanacco

Archivio articoli